Salvo Bonura, 1975

Siciliano di origine, si trasferisce a Milano per frequentare il corso di Laurea in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano dove si laurea nel 2001 con indirizzo “Progettazione prodotti industriali”. Nell’anno successivo consegue un Master in Fashion Design specializzandosi nella “Progettazione di accessori tecnici/sportivi” presso il Politecnico di Milano.

• Nel 1998 fa parte di un team di lavoro dove si occupa della progettazione di interfacce e scocche per telefonia mobile per “TELIT” in collaborazione con lo studio “TRABUCCO & ASSOCIATI”.
• Nel 1999 partecipa ad un Workshop in collaborazione con “IBM” e Politecnico di Milano per la realizzazione di strumenti didattici per studenti universitari, Design Tutor: Arch. Raffaella Mangiarotti.
• Nel 2000 partecipa ad un Workshop in collaborazione con “HAWORT & TARGETTI” e Politecnico di Milano per la progettazione di complementi d’arredo per l’area office, Design Tutor: Arch. Raffaella Mangiarotti.
• Nel 2001 collabora come assistente fotografo per la realizzazione della “FASHION GUIDE n°5” per “L’uomo Vogue”, Art Director: Roberto Ventura.
• Nel 2002 si occupa della progettazione e sviluppo di una linea di borse e accessori per “ESCUDAMA BABY” in collaborazione con l’Arch. Terri Pecora.
• Nel 2002 inizia la sua prima esperienza da Art Director per “BARUFFALDI” occhiali da moto. Per la prima volta si occupa contemporaneamente della progettazione dei prodotti aziendali, nuovi prodotti e redesign degli esistenti, progettazione packaging prodotti, progettazione cataloghi prodotto e comunicazione interna ed esterna, allestimenti fiere.
• Nel 2004 si occupa dello sviluppo di nuovi concept di progetto per “FERRARI OWNERS”, in collaborazione con Ar-p Studio Milano.
• Nel 2004 collabora col Politecnico di Milano come cultore della materia nel laboratorio di “SINTESI FINALE” e “PROGETTI PER IL CORPO” della Facoltà del Design. Design Tutor: Arch. Raffaella Mangiarotti e Arch. Terri Pecora.
• Nel 2005 crea lo studio “BONURADESIGN” che si occupa della progettazione dei prodotti industriali. Dall’ideazione del prodotto al packaging, dalla comunicazione alla progettazione degli allestimenti.
Awards:
• 1996, finalista al concorso “Second international packaging research challenge”, con il progetto “Brik”.
• 1999, finalista al concorso “100% Gomma” con i progetti “Bumper” e “Keeper”.
• 2003, finalista e Vincitore del concorso “Lineapelle”, accessori per il corpo con i progetti “Struct” e “Baggoot”, in collaborazione con Marzia Cassandro.
• 2003, secondo classificato al concorso “Targetti Art Light Collection”, con il progetto “Inside/Out”, lampada da interni, in collaborazione con Simon Crilley.
• 2004, vincitore del concorso “Intelligenza dei Sensi” con il progetto “Four”, sistema bagno a microclima controllato, in collaborazione con Chiara D’Aleo.
• 2004, finalista del concorso “La Luce nel Vento” con il progetto “Bolla”, lampada da interni.
• 2004, finalista del concorso “Jvc New Generation Camera” con il progetto “Myeye”, videocamera di prossima generazione.
• 2005, vincitore del concorso “Oikos home scent design” con il progetto “Seed”, sistema elettronico per il controllo e la diffusione delle profumazioni nell’ambiente bagno. In collaborazione con Chiara D’Aleo.
• 2010, finalista al concorso “Roaming Rome” con il progetto “El Paso”, svuota tasche da tavolo.

 

foto-salvo-bonura